Sondrio. Aggredisce una donna in piazzale Toccalli, arrestato un 29enne del Mali

SONDRIO – Nella serata di ieri, un cittadino di anni 29, di nazionalità del Mali, è stato tratto in arresto dagli agenti della Squadra Volante unitamente a personale della Sezione Polizia Stradale di Sondrio, per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni plurime aggravate.

Il giovane ha aggredito una donna di 55 anni attorno alle 19 in piazzale Toccalli, colpendola al volto e procurandole una lesione guaribile con prognosi di giorni 25 ed una diagnosi trauma facciale. In soccorso della donna è intervenuto un operatore della Polizia stradale di Sondrio che, allertato da un uomo, ha raggiunto l’aggressore ed è riuscito ad immobilizzarlo. La caserma della Polstrada, infatti, si trova a pochi passi dal luogo dell’aggressione e proprio un agente è stato il primo a intervenire.

Il cittadino malese ha opposto una forte resistenza, cercando di mordere la mano dell’operatore, causandogli lesioni giudicate guaribili in 25 giorni. Nonostante la ferita riportata, il poliziotto è riuscito a contenere l’aggressore sino all’arrivo degli operatori della Squadra Volante che hanno provveduto a condurre presso gli uffici della locale Questura, per poi dichiaralo in stato di arresto e condurlo presso la locale Casa Circondariale.

RedCro