Stalking e lesioni personali. Marito violento condannato a 5 mesi di carcere

GROSOTTO – Cinque mesi di reclusione, pena sospesa: questa la condanna inflitta ad un 44enne di Grosotto accusato di stalking e lesioni personali nei confronti dell’ex moglie.

L’uomo, secondo l’accusa, da giugno 2018 e fino al mese di febbraio dell’anno successivo, avrebbe molestato l’ex coniuge, madre dei suoi figli. Diversi episodi di ingiurie, minacce, anche di morte, e anche botte. L’uomo è stato condannato anche a risarcire la donna con una somma da definire in altra sede, riconosciuta una provvisionale di 5mila euro.

RedCro

LEGGI ANCHE:

Stalking, lesioni e violenza. 1 anno e 6 mesi di reclusione per un 34 enne valtellinese