Atletica. A Milano Cristina Molteni centra il record personale sugli 800 metri

MILANO – Cristina Molteni centra il suo personale negli 800 metri al meeting di Milano. Grande prestazione della giovane portacolori del Gp Valchiavenna che si è messa in evidenza nella gara degli 800 metri disputata sulla pista del Centro Sportivo XXV Aprile nel meeting organizzato dalla Cus Pro Patria di Milano.

Cristina ha centrato la terza piazza, alle spalle di Martina Canazza (Team Atletico-Mercurio Novara/2’13”59) e di Greta Graziani (Svezia/2’14”00), fermando le lancette del cronometro sul tempo di 2’14”24, nuovo personal best col vecchio record personale abbassato di ben 4”.

Faticosamente ma l’attività in pista, dopo lo stop imposto dall’emergenza covid 19, è ripartita con una serie di manifestazioni a carattere regionale o nazionale che stanno avendo molto successo. La Lombardia, regione guida del movimento sportivo italiano in generale e quindi anche di quello relativo all’atletica leggera, da alcune settimane propone eventi di una certa importanza, sempre nel pieno rispetto della complessa normativa sanitaria emessa dagli organi competenti per cercare di evitare contagi. Purtroppo in provincia di Sondrio non si segnalano ancora manifestazioni e così gli atleti valtellinesi e valchiavennaschi sono costretti, come spesso succede loro, a “migrare” verso altre località per poter riprendere a gareggiare.

Passando invece alla pedana di Mariano Comense sabato 18 luglio, da citare la partecipazione di Francesco Nanotti (GS Chiuro) alla gara di lancio del disco (1,750 kg) categoria juniores. L’atleta valtellinese ha ottenuto la misura di 31,85 metri al terzo lancio, con 4 nulli e un ultimo lancio da 30,20 metri.