Olimpiadi 2026. Nasce il tavolo di coordinamento politico per promuovere il territorio

SONDRIO – In vista delle Olimpiadi Invernali del 2026 è nato, in provincia di Sondrio, il tavolo di coordinamento politico allo scopo di coordinare le istituzioni territoriali e di realizzare un efficace piano di comunicazione dell’evento, in grado di promuovere le eccellenze locali.

Da qui l’idea, avanzata dal presidente della Provincia di Sondrio Elio Moretti, di un tavolo di coordinamento che sarà costituito dal presidente stesso, dall’assessore regionale agli Enti Locali, Montagna e Piccoli Comuni Massimo Sertori, dalla presidente della Camera di Commercio Loretta Credaro, dal sindaco del Comune di Sondrio Marco Scaramellini, nonché da Sergio Schena, componente del cda del Comitato organizzatore dei giochi olimpici invernali di Milano Cortina 2026.

“Un grande evento che darà alla nostra valle una grande visibilità – sottolinea Moretti – Un’occasione unica, fondamentale per farci conoscere a livello mondiale. È necessario considerare e valutare ogni dettaglio e farsi trovare pronti. Pare lontano il 2026, ma il tempo vola e l’appuntamento è dietro l’angolo. Tante sono le cose da fare. Tanti gli sforzi da compiere per cogliere e non sprecare questa grande opportunità”.

Il tavolo di coordinamento valuterà ogni aspetto connesso all’evento per darne l’adeguata comunicazione e diffusione al fine di rilanciare e mantenere alta l’attenzione sull’argomento e valorizzare e divulgare l’immagine della Valtellina e Valchiavenna. Ai lavori del tavolo, in base alle specifiche tematiche trattate, saranno invitati anche ulteriori istituzioni e soggetti portatori di interesse.