Montagna. Super lavoro in giornata per il Soccorso Alpino

SONDRIO – Altri interventi oggi pomeriggio per i tecnici della VII Delegazione Valtellina Valchiavenna del Soccorso alpino dopo quello andato in scena a Delebio.

Per la Stazione di Bormio, in due operazioni distinte soccorsi due sci-alpinisti, uno a Valdisotto, in località Le Motte, per trauma a una gamba riportato da un uomo di 42 anni di Milano, l’altro in Val Viola, sotto il Lago di Forbesana, per l’infortunio di un uomo, con una distorsione a un ginocchio. Sempre in Val Viola, intervento per un uomo di Lecco di 44 anni, che ha avuto un malore in località Palueta. Sul posto le squadre e gli elicotteri e le équipe di elisoccorso di Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza), oltre al Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza.

Altro intervento sul Pizzo Tre Signori anche per la Stazione di Morbegno, dopo quello di stamattina a Delebio: uno sci-alpinista è caduto e ha avuto un trauma a un ginocchio, mentre si trovava nei pressi del rifugio Falc. Si sono attivate le squadre ma poi l’uomo è stato raggiunto dall’elisoccorso di Bergamo, che lo ha portato in ospedale.