Morbegno. CISL: “Serve una nuova sede per i Vigili del Fuoco”

MORBEGNO – Una riunione per per risolvere definitivamente l’annoso problema relativo agli aspetti di sicurezza, decoro e prestazione energetica del fabbricato adibito a distaccamento dei Vigili del Fuoco di Morbegno.

Questo l’obiettivo dell’incontro svoltosi, nei giorni scorsi a Morbegno tra la Direzione territoriale della FNS CISL il sindaco Alberto Gavazzi e l’assessore ai lavori pubblici Franco Marchini. “Abbiamo evidenziato alle massime autorità comunali – sottolineano dalla FNS CISL – che i tempi sono oramai maturi affinché si consegni all’intera cittadinanza morbegnese e ai lavoratori di ruolo e quelli volontari dei Vigili del Fuoco, una nuova sede che garantisca prima di tutto ‘sicurezza e stabilità’ contro gli effetti di un sisma e contro fenomeni idrogeologici, che disponga di spazi e volumi adatti al numero degli occupanti e veicoli di soccorso depositati e che conservi la funzionalità e la prestazione energetica in conformità alle normative del caso”.

L’organizzazione sindacale perseguirà con attenzione questi obiettivi, e si proporrà come soggetto “collante” negli aspetti decisionali delle massime autorità politiche e amministrative locali e nei confronti del Dipartimento dei Vigili del Fuoco.