Corsa in montagna. A Morbegno torna il “Trofeo fattoria didattica sempreverde”

MORBEGNO – Torna il “Trofeo fattoria didattica sempreverde”: dopo l’anno di stop imposto dal Covid-19 è tutto pronto per la gara di corsa in montagna proposta dal GS CSI Morbegno nella frazione di Arzo, giunta alla 6a edizione e quest’anno dedicata a Mario Gianola.

La gara è inserita nel calendario nazionale FIDAL, ma sarà anche la prova di apertura della prima edizione del Trofeo Regionale CSI di corsa in montagna.

“Speriamo di avere un buon numero di atleti targati CSI che andranno ad affiancarsi a quelli tesserati FIDAL, ma la nostra proposta non si esaurisce qui – spiega il presidente del GS CSI Morbegno Giovanni Ruffoni – da tanti anni l’estate della frazione di Arzo è sempre animata da una camminata aperta a tutti denominata ‘Tri Saltei al Fa’. La vogliamo riproporre anche quest’anno invitando non solo le famiglie che trascorrono l’estate nella frazione orobica, ma tutte le famiglie degli atleti che gareggeranno oltre agli appassionati di sport e natura”.

Dopo la partenza davanti alla Chiesa di Arzo (713 m slm) il percorso sale verso le località di Faido e del Pitalone (GPM della gara a 981 m slm), per poi scendere alla Fattoria didattica sempreverde dove è posto il traguardo. Le donne lo percorreranno 1 volta per un totale di 5,720 km (dislivello positivo di 343 metri e negativo di 206 metri), mentre gli uomini 2 volte per complessivi 9,720 km (dislivello positivo di 597 metri e negativo 456 metri). Anche la camminata non competitiva si svolgerà sul medesimo tracciato da percorrere una volta sola a passo libero.